Sitemap
Condividi su Pinterest
Gli esperti di salute suggeriscono ai genitori di prestare particolare attenzione quando pianificano diete vegetariane per i bambini.Jessica Byrum/Stocksy United
  • Una nuova ricerca ha scoperto che i bambini che consumano una dieta vegetariana avevano modelli di crescita e misure nutrizionali simili ai bambini che mangiavano carne, ma avevano maggiori probabilità di essere sottopeso.
  • Hanno anche scoperto che i bambini che consumavano latte di mucca avevano livelli di colesterolo più alti rispetto ai bambini che non lo facevano.
  • Gli esperti di salute affermano che il significato delle diete vegetariane può variare ampiamente tra le persone.Pertanto, non tutte le diete vegetariane sono uguali.
  • Poiché il sottopeso è associato alla denutrizione, gli autori dello studio hanno concluso la necessità di cure speciali quando si pianificano le diete dei bambini vegetariani.

Qual è la differenza tra i bambini che seguono una dieta vegetariana e quelli che seguono una dieta occidentale standard?

Bodyweight, suggerisce uno studio di Toronto, in Canada, pubblicato sulla rivista Pediatrics dall'American Academy of Pediatrics.La relazione tra dieta vegetariana, peso, altezza e misure nutrizionali, inclusi i livelli di colesterolo, sono stati tutti analizzati dai dati raccolti tra il 2008 e il 2019 su quasi 9.000 bambini di età compresa tra 6 mesi e 8 anni.

I bambini sono stati monitorati per una media di 2,8 anni.

I ricercatori hanno concluso che i bambini che consumavano una dieta vegetariana avevano modelli di crescita e misure nutrizionali simili, ma avevano maggiori probabilità di essere sottopeso.Poiché il sottopeso è associato alla denutrizione, gli autori dello studio hanno concluso la necessità di cure speciali quando si pianificano le diete dei bambini vegetariani.

Hanno anche scoperto che i bambini che consumavano latte di mucca avevano livelli di colesterolo più alti rispetto ai bambini che non lo facevano.I bambini a dieta vegetariana che consumavano latte vaccino, tuttavia, avevano livelli di colesterolo simili e i bambini che non mangiavano esclusivamente cibi vegetariani.

Le diete vegetariane non sono valide per tutti

Sebbene lo studio fornisca informazioni sulle potenziali differenze tra le misure di salute nei bambini che seguono diete vegetariane e in quelli che non lo fanno, non dice molto ai genitori sulle effettive differenze dietetiche tra i vegetariani.

“Una dieta vegetariana può significare cose diverse per persone diverse. Ad esempio, vegetarianismo non significa necessariamente vegetale o equilibrato, e penso che sia davvero la chiave per la salute dei bambini", afferma il dott.Amy Sapola, dottore in farmacia e laureata in nutrizione.

È anche un'istruttrice di benessere certificata dall'Institute for Functional Medicine Certified Practitioner e ha anche completato una borsa di studio di due anni con lode in Medicina Integrativa dall'Accademia di Salute e Medicina Integrativa.

Sapola dice di aver lavorato con molti pazienti e clienti che si descrivono come vegetariani ma hanno modi di mangiare drasticamente diversi.

"Ricordo una paziente con cui ho lavorato che si è descritta come vegetariana perché non consumava carne, ma ha anche condiviso che non le piacevano le verdure", dice.

Dott.Amrik Singh Khalsa, pediatra del Nationwide Children's Hospital, afferma che è rassicurante vedere che i bambini con diete vegetariane non presentavano differenze significative nei punteggi di crescita o nutrizione.

“Spesso, le persone presumono che chi segue una dieta vegetariana possa perdere alcuni micronutrienti. Da notare, c'è un'ampia variazione nelle diete vegetariane e sarebbe importante condurre uno studio che esamini più da vicino i modelli dietetici", dice a Healthline.

Colesterolo e bambini: cosa devi sapere

Mentre lo studio ha indicato che i bambini che consumano latte vaccino possono avere livelli di colesterolo più alti nel sangue rispetto ai bambini che non lo fanno, Sapola afferma che questo non è qualcosa su cui stressarsi.

“Il colesterolo è essenziale per costruire cellule sane e viene utilizzato dall'organismo per produrre ormoni. In assenza di alti livelli di infiammazione, il colesterolo può essere molto utile per la normale crescita e sviluppo", spiega.

“Quindi se un bambino segue una dieta equilibrata a basso contenuto di alimenti trasformati e zuccheri aggiunti, non mi preoccuperei. Tuttavia, se il livello di colesterolo fosse molto alto, questo potrebbe essere un segno di ipercolesterolemia familiare, che è molto rara, ma meriterebbe un'ulteriore valutazione e un potenziale trattamento", aggiunge.

Suggerimenti per i genitori di bambini vegetariani

Il fattore più importante per l'alimentazione dei bambini è la varietà, affermano gli esperti.Ecco come suggeriscono che i genitori possono aiutare i bambini ad aggiungere più varietà alla dieta vegetariana.

Prova diversi gusti, consistenze e colori

Sapola dice che raccomanda sempre che quando i bambini iniziano a mangiare cibi solidi, vengano introdotti a una varietà di verdure diverse con gusti, consistenze e colori diversi.

"Assicurati che ci sia varietà nella dieta, compresi molti colori diversi di verdure, fagioli, noci e uova allevate al pascolo", dice.

Per aiutare con la pianificazione del pasto, dice di pensare ai sei gusti (dolce, salato, acido, piccante, piccante, astringente) e incorporare gli alimenti in ogni pasto per rappresentare ciascuno dei gusti.

Khalsa suggerisce di nutrirsi dei colori dell'arcobaleno.

"La chiave nella pianificazione di una dieta vegetariana è assicurarsi che ci sia una buona varietà, assicurandosi di avere frutta, verdura, lenticchie e legumi di vari colori, i colori dell'arcobaleno",lui dice. "Questo aiuterà i bambini a ottenere il giusto equilibrio di nutrienti e micronutrienti e a prevenire eventuali carenze di macro o micronutrienti".

Dai ai bambini delle scelte

"Consenti ai bambini di scegliere cosa e quanto mettere nel loro piatto", afferma Sapola.

"Questo può essere difficile per i genitori, ma può essere semplice come smontare la cena, servire gli ingredienti separatamente e consentire ai bambini di assemblare il proprio piatto", ha aggiunto.

Aumenta la nutrizione con cibi freschi

"Compra e prepara cibi freschi per mantenere il contenuto di nutrienti", afferma Sapola.Ciò significa evitare di bollire eccessivamente le verdure a favore di soffriggere, cuocere al forno o cuocere leggermente a vapore.

Puoi anche provare ad aggiungere olio d'oliva alle verdure per aumentare l'assorbimento delle vitamine liposolubili (A, D, E, K), dice.

Tutte le categorie: Blog