Sitemap
  • La Corte Suprema degli Stati Uniti ha deciso venerdì 24 giugno di ribaltare Roe v.Wade, eliminando il diritto costituzionale degli americani all'aborto.
  • capriolo v.Wade è stato deciso nel 1973 e ha garantito il diritto all'aborto fino a quando un feto non fosse vitale.
  • Nel caso Dobbs c.Jackson Women's Health Organization, la Corte Suprema ha valutato la costituzionalità del divieto di aborto di 15 settimane del Mississippi.
  • Il Mississippi aveva chiesto alla Corte di annullare Roe per mantenere il divieto di 15 settimane.

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha votato per ribaltare Roe v.Wade - la sentenza storica che ha protetto il diritto delle persone incinte di abortire prima della vitalità fetale dal 1973.

Nel caso Dobbs c.Jackson Women's Health Organization, la Corte ha valutato la costituzionalità del divieto di aborto di 15 settimane del Mississippi.

Il divieto del Mississippi è stato bloccato dal 2018, quando una corte d'appello ha stabilito che il divieto pone un onere eccessivo per le persone incinte che cercano un aborto.

Il Mississippi aveva chiesto alla Corte di annullare Roe per mantenere il divieto di 15 settimane.

A maggio, Politico ha pubblicato una bozza di parere trapelata elaborata dal giudice Samuel Alito, suggerendo che la Corte - che ha una maggioranza conservatrice di 6-3 - era pronta a sconfiggere Roe.

La Corte ha confermato venerdì che avrebbe ribaltato Roe nella sentenza su Dobbs.

Senza le protezioni di Roe, i singoli stati regoleranno l'aborto e decideranno se e quando una persona può abortire.

Come risponderanno gli stati alla caduta di Roe

Ventisei stati vieteranno parzialmente o completamente gli aborti senza Roe, secondo il Guttmacher Institute, un'organizzazione con sede a New York impegnata a promuovere la salute ei diritti sessuali e riproduttivi.

Se tutti i 26 stati limitano o vietano l'aborto, ciò riguarderà più di 36 milioni di donne, oltre a tutte le altre persone che possono rimanere incinte, che potrebbero perdere il diritto all'aborto nel loro stato.

Tredici di questi stati hanno divieti di attivazione progettati per entrare in vigore quando Roe viene ribaltato e nove stati hanno divieti in vigore prima di Roe che potrebbero tornare immediatamente in vigore.

Cinque stati hanno divieti di aborto che sono stati emanati dopo Roe, 11 stati hanno divieti di sei settimane che non sono ancora in vigore a causa delle protezioni da Roe e uno stato, il Texas, ha un divieto di sei settimane che è già in vigore.

L'Ohio dovrebbe essere uno dei primi stati ad approvare un divieto totale di aborto.governatore repubblicanoMike DeWine ha detto che annullerà un blocco contro un divieto di aborto di sei settimane quando la Corte Suprema annullerà Roe v.Guadare.

Anche Florida, Indiana, Montana e Nebraska dovrebbero vietare rapidamente l'aborto.

Sedici stati e il Distretto di Columbia hanno leggi che tutelano il diritto all'aborto.

È improbabile che New York, Pennsylvania, Virginia, Carolina del Nord, Illinois, Minnesota, Kansas, Colorado, New Mexico, Nevada, Washington, Oregon e California vietino l'aborto e avrebbero il fornitore più vicino per le persone dagli stati in cui l'aborto sarà vietato.

Cosa significa per le persone incinte in tutto il paese

Senza le protezioni federali, le persone incinte che vivono in stati che vietano l'aborto dovranno percorrere centinaia, se non migliaia, di miglia per ottenere cure per l'aborto.

Le cliniche negli stati che continuano a condurre aborti si stanno preparando a soddisfare un afflusso di persone incinte che viaggiano fuori dallo stato per cure.

L'eccedenza di pazienti significa che molte cliniche avranno tempi di attesa più lunghi.

Molte persone che non possono permettersi di viaggiare per l'aborto saranno costrette a portare a termine la gravidanza.

La ricerca ha precedentemente dimostrato che quando alle persone incinte viene negato un aborto, è più probabile che incontrino difficoltà finanziarie, problemi di salute mentale e problemi di salute fisica.

Le conseguenze sono più pronunciate nelle comunità nere, latine e indigene.

Prove passate hanno scoperto che le restrizioni all'abortonon abbassare i tassi di aborto- li rendono solo meno sicuri.

La linea di fondo:

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha votato per ribaltare Roe v.Wade - la sentenza storica che ha protetto il diritto delle persone incinte di abortire prima della vitalità fetale.Senza Roe, i singoli stati decideranno se e quando le persone incinte possono abortire.Ventisei stati sono destinati a vietare o limitare rapidamente gli aborti e si stima che 36 milioni di donne potrebbero perdere il diritto all'aborto nel loro stato.

Tutte le categorie: Blog