Sitemap
  • Il cantante della canzone di successo "Stitches" ha recentemente annunciato che si sarebbe preso una pausa dalle esibizioni per concentrarsi sulla sua salute mentale.
  • Il candore delle celebrità che parlano apertamente potrebbe aiutare coloro che non sono sotto i riflettori a sentirsi più sicuri nel parlare apertamente.
  • Gli esperti dicono che quando le persone famose sono oneste riguardo alle loro lotte per la salute mentale può aiutare ad abbattere lo stigma.

L'idea di una terapia o di un farmaco per alleviare la depressione e l'ansia è stata spesso un tabù nella cultura americana.Ma la depressione e l'ansia sono comuni negli Stati UnitiNel 2020, oltre 20 milioni di adulti negli Stati Uniti hanno avuto almeno un episodio depressivo maggiore nell'ultimo anno, secondo ilIstituto Nazionale di Salute Mentale.

E secondo l'Anxiety & Depression Association of America, l'ansia colpisce 40 milioni di persone negli Stati Uniti.

Di recente, le celebrità hanno parlato delle proprie lotte con ansia e depressione, che secondo gli esperti potrebbero aiutare a creare uno spazio più sicuro per le persone che hanno paura di rivelare i propri problemi di salute mentale.

Più di recente, Shawn Mendes, cantante della canzone di successo "Stitches", ha annunciato che si sarebbe preso una pausa dall'esibizione per concentrarsi sulla sua salute mentale.In un messaggio su Instagram, ha annunciato che avrebbe posticipato tre settimane di spettacoli e che il tour lo ha finalmente portato a "colpire un punto di rottura".

Non è la prima celebrità a parlare apertamente della lotta con la salute mentale.La medaglia d'oro olimpica Simone Biles ha saltato una settimana dei Giochi di Tokyo mentre combatteva contro i suoi problemi di salute mentale.Ora è una sostenitrice della salute mentale.

Stigma della salute mentale

Secondo ilCentri per il controllo e la prevenzione delle malattie, la salute mentale è il nostro benessere emotivo, psicologico e sociale.Influisce su come ci sentiamo e agiamo e contribuisce anche al modo in cui gestiamo lo stress e funzioniamo nella vita quotidiana.

Gli esperti affermano che nascondere i problemi di salute mentale può peggiorare i sintomi.

“La stigmatizzazione della salute mentale deriva dalla mancanza di consapevolezza, informazione e educazione. Senza una comprensione dei segni e dei sintomi dei problemi di salute mentale, così come una comprensione del perché o come la salute mentale soffre, la stigmatizzazione spinge le persone a nascondere che qualcosa non va ed esacerba la sofferenza", ha affermato Allison Forti, PhD, Professore Associato di Insegnamento e Direttore associato del Dipartimento di consulenza online presso la Wake Forest University di Winston-Salem, nella Carolina del Nord.

Gli esperti affermano che quando le persone sotto i riflettori sono oneste sulle lotte per la salute mentale, può aiutare ad alimentare i progressi nell'abbattere lo stigma.

"Quando una celebrità attira l'attenzione sulle sue lotte personali con la salute mentale, diffonde la consapevolezza fornendo un esempio di come appaiono le sfide della salute mentale a livello psicologico, cognitivo e comportamentale", ha affermato Forti. "Ispirano anche il coraggio necessario per rivelare le loro sfide e modellare i vantaggi della trasparenza, vale a dire, non devono essere soli nella loro sofferenza, l'aiuto è disponibile ed esistono percorsi per sentirsi meglio".

Forti ha sottolineato che mentre ci sono fattori di stress politico e sociale, molte persone possono avere circostanze personali che possono avere un impatto sulla salute mentale.

"Le cause dei problemi di salute mentale sono multifattoriali, a causa sia dell'eredità genetica che delle circostanze ambientali",disse Forti. “Condizioni di vita stressanti come divorzio, difficoltà finanziarie, perdita di una persona cara, esperienze traumatiche, malattie croniche, eventi infantili avversi e mancanza di supporto sociale contribuiscono a problemi di salute mentale. A volte le persone nascono con un rischio ereditario e una circostanza di vita stressante attiva la predisposizione genetica. Altre volte le persone nascono con una chimica del cervello che aumenta il rischio.

Lo stress e l'ansia colpiscono molti negli Stati Uniti

Dalla persistente pandemia all'inflazione, alla guerra in Ucraina e alla crisi climatica, le persone sono state colpite da un'ondata dopo l'altra di quella che spesso sembra una rovina imminente.L'American Psychological Association ha scoperto che queste crisi hanno contribuito a far provare ansia e depressione a più persone.

Ma ogni generazione ha anche avuto la sua giusta dose di fattori di stress che scatenano l'ansia, da eventi come la Grande Depressione alla seconda guerra mondiale, la guerra in Vietnam e l'epidemia di AIDS.

Circa il 19,1% della popolazione di età pari o superiore a 18 anni sta lottando con ansia e depressione, secondodatidell'Istituto Nazionale di Salute Mentale.Ma gli esperti affermano che il numero potrebbe riflettere il fatto che le persone sono aperte nel parlare di ansia e depressione.

Gli esperti affermano che le generazioni più giovani sono ora cresciute con l'idea che la salute mentale è una parte di tutta la salute e stanno spingendo per combattere lo stigma.

“Quello da cui sono davvero incoraggiato è il punto di vista delle giovani generazioni che vogliono essere orgogliose del lavoro che fanno. Se non possono essere al top del loro gioco, compresi i problemi mentali, non saranno in grado di produrre un lavoro di cui sono orgogliosi", ha affermato Ken Yeager, PhD, Direttore clinico, Stress, Trauma e Programma di resilienza (STAR) presso il Wexner Medical Center della Ohio State University. “Questo è un cambiamento nella prospettiva americana nel dover essere più produttivi piuttosto che produrre un lavoro di qualità. Abbiamo un'opportunità nel tempo, certamente con la pandemia, che le persone riconoscano che la salute mentale è una grande parte della salute fisica".

La società sta cambiando, tuttavia, e in gran parte ciò è dovuto al fatto che più persone ne parlano, il che può normalizzare la conversazione sulla salute mentale.

"Nella generazione più antica, avevi il termine 'adatto per essere legato'. Si riferisce a quando mettevamo le persone in camicie di forza e le corde all'estremità delle braccia erano legate dietro la schiena della persona",Yeager ha detto. “Se hai ammesso di essere malato di mente, sei stato ricoverato in manicomio. Naturalmente, la gente non ne parlava".

La salute mentale è salute fisica

Non importa chi sei, sarai esposto a stress e traumi.E mentre il tuo ambiente e la tua genetica possono influenzare quanto bene la tua mente può elaborare lo stress e il trauma, la salute mentale colpisce tutti noi.

"La malattia mentale è legata a tutte le parti della società", ha affermato Yeager. “Questo è inevitabile. Dobbiamo capire che man mano che la nostra società si evolve e mentre affrontiamo queste sfide che naturalmente continueranno perché sono sempre state, è necessario concentrarsi sul benessere mentale perché porta alla qualità generale della vita. Quello di cui stiamo parlando qui è l'importanza della qualità della vita".

Tutte le categorie: Blog