Sitemap
  • Un nuovo studio dell'American Heart Association (AHA) rileva che solo il 20% degli americani ha una salute del cuore ottimale.
  • Dicono anche che le misure per migliorare la salute del cuore possono ridurre il rischio di esiti negativi per la salute
  • Questi includono malattie cardiache, cancro e demenza.

Nuovoricercadell'American Heart Association (AHA), rileva che solo il 20% degli americani ha una salute del cuore "ottimale".

"Penso che la cosa interessante e importante di questo studio sia che ci offre uno sguardo molto più dettagliato alle componenti della salute cardiovascolare nella popolazione degli Stati Uniti e come queste differiscono per gruppi demografici in base all'età, tra uomini e donne, tra razza/gruppi etnici ”, dirigente dello studio e presidente dell'AHA,Donald M.Lloyd Jones, ha detto a Healthline.

I partecipanti allo studio variavano da 2 a 79 anni

Per questo studio, i ricercatori hanno analizzato i dati delIndagini nazionali di esame sanitario e nutrizionale(NHANES) dal 2013 al 2018.

Includevano individui non gravidi e non istituzionalizzati di età compresa tra 2 e 79 anni che non avevano malattie cardiovascolari.

Tutti i partecipanti avevano un punteggio complessivo per la salute cardiovascolare (CVH) calcolato per loro che andava da 0 a 100 e un punteggio per dieta, attività fisica, esposizione alla nicotina, durata del sonno, indice di massa corporea (BMI), lipidi nel sangue, glicemia e sangue pressione, utilizzando le definizioni AHA.

Secondo le metriche aggiornate, tra oltre 23.400 adulti e bambini americani senza malattie cardiovascolari (CVD), la salute cardiovascolare complessiva della popolazione statunitense non è l'ideale.

La ricerca ha mostrato che circa l'80% delle persone ha ottenuto un punteggio basso o moderato.

Nuove prove utilizzate per creare uno spettro più ampio di salute del cuore

Secondo l'AHA, hanno fatto affidamento su "nuove prove sostanziali" raccolte negli ultimi 12 anni, per aggiungere nuove definizioni e metriche per quantificare la salute cardiovascolare (CVH).

Hanno anche ampliato lo spettro di CVH per iniziare dall'età di due anni e affrontaredeterminanti sociali della salute(SDOH), salute psicologica e benessere come fattori cruciali per migliorare la salute.

La metrica dell'AHA per considerare CVH è ora chiamataLa vita è essenziale 8.

Loro includono:

  • dieta
  • attività fisica
  • esposizione alla nicotina
  • salute del sonno
  • peso corporeo
  • lipidi nel sangue
  • glucosio nel sangue
  • pressione sanguigna

Il sonno è l'ultima aggiunta.

"Quindi abbiamo effettivamente considerato di includere il sonno nel 2010", ha affermato Lloyd-Jones. "Abbiamo anche considerato le cose sullo stress che potrebbero essere incluse, ma all'epoca nessuno di questi era davvero misurato molto bene, specialmente negli studi sulla popolazione".

Lloyd-Jones ha sottolineato che il sonno è correlato alla mortalità totale e ci sono informazioni indipendenti che il sonno ci fornisce "al di sopra e al di là" delle sette metriche originali.

Life's Essential 8 è a misura di paziente

Mitchell Weinberg, MD, presidente di cardiologia presso lo Staten Island University Hospital, parte della Northwell Health di New York, ha affermato che questo strumento è prezioso e adatto ai pazienti per determinare la CVH.

"Il possesso di un numero che cristallizza lo stato di salute attuale di una persona consente a quell'individuo di comprendere la necessità del cambiamento e mirare a un unico obiettivo numerico", ha affermato.

Weinberg ha affermato che Life's Essential 8 fornisce motivazione a un singolo paziente per migliorare e mantenere la propria salute cardiovascolare.

Weinberg ritiene inoltre che questo strumento sia molto utile per coloro che concentrano i propri sforzi su una "scala più grande".

"La salute cardiovascolare negli Stati Uniti richiede chiaramente un miglioramento drastico e dobbiamo pensare oltre il singolo paziente se vogliamo apportare cambiamenti adeguati", ha affermato.

"I sistemi sanitari, i governi, i contribuenti e i responsabili politici possono utilizzare uno strumento così convalidato per identificare le popolazioni bisognose e monitorare gli effetti degli interventi di salute pubblica", ha continuato.

Un'opportunità per capire il tuo attuale livello di salute

Lloyd-Jones ritiene che Life's Essential 8 continuerà a offrire alle persone l'opportunità di comprendere la propria salute attuale e sapere su cosa possono lavorare per mantenerla o migliorarla.

"In queste otto metriche ci sarà qualcosa nella zona gialla o rossa piuttosto che nella zona verde", ha detto. "La buona notizia è che non importa quale scegli, se lavori su una di queste otto cose e provi a migliorarla, migliorerà la tua salute".

Lloyd-Jones ha sottolineato che ciò ridurrà il rischio di esiti negativi per la salute, inclusi CVD, cancro e demenza.

"Speriamo che sia un messaggio molto potente", ha detto. "Miglioriamo la nostra salute e selezionando quelle cose che sei motivato a cambiare, puoi avere un impatto reale sui tuoi risultati di salute a lungo termine".

Mantenere una salute ottimale del cuore

Per ottenere e mantenere una salute ottimale del cuore, le raccomandazioni di Weinberg includono:

  • Non fumare o svapare
  • Mantenere una dieta sana
  • Dormire a sufficienza
  • Mantenere la pressione sanguigna in un intervallo sano (inferiore a 120/80 mmHg)

"Esegui un esercizio moderato per più di 150 minuti a settimana o un esercizio vigoroso per 75 minuti a settimana", ha aggiunto, menzionando che i bambini hanno obiettivi di esercizio ancora più elevati.

La linea di fondo

Un nuovo studio dell'American Heart Association (AHA) rileva che solo il 20% degli americani ha una salute del cuore ottimale.

Gli esperti affermano che Life's Essential 8 dell'AHA è uno strumento utile per scoprire su quale aspetto della salute hai più bisogno di lavorare.

Dicono anche che ciò potrebbe ridurre il rischio di esiti negativi per la salute che includono malattie cardiache, cancro e demenza.

Tutte le categorie: Blog