Sitemap
Condividi su Pinterest
Gli esperti affermano che i genitori possono aiutare i bambini a riprendere l'esercizio facendo attività con loro.Kate Ames/Stocksy
  • I ricercatori affermano che i livelli di attività fisica dei bambini sono diminuiti drasticamente durante i due anni della pandemia di COVID-19 e dell'apprendimento a distanza.
  • Gli allenatori e altri che lavorano a stretto contatto con i giovani affermano che molti bambini sono aumentati di peso e hanno perso il condizionamento durante i due anni di inattività.
  • Gli esperti affermano che i genitori possono incoraggiare i propri figli a fare di nuovo esercizio creando attività divertenti per loro e unendosi a loro in routine di fitness.
  • Aggiungono che è anche importante incoraggiare i bambini a mangiare sano e dormire adeguatamente.

Ci è voluto un grande sforzo collettivo per chiudere la vita quotidiana dei bambini quando il COVID-19 ha colpito per la prima volta all'inizio del 2020.

E ora, più di due anni dopo, potrebbe essere necessario lo stesso sforzo per riportare i bambini ai livelli di attività fisica pre-pandemici.

UNnuovo studiodai ricercatori dell'University College Dublin, in Irlanda, hanno esaminato più di 1.000 fonti di dati che descrivono in dettaglio i cambiamenti nel comportamento di bambini e adolescenti durante i blocchi pandemici.

Lo studio, pubblicato da JAMA Pediatrics, conclude che "si è verificata una notevole riduzione dell'attività fisica".

"Purtroppo, i livelli di inattività fisica appena stabiliti saranno difficili da cambiare", hanno scritto gli autori dello studio. "La graduale revoca delle restrizioni sulla salute pubblica sarà probabilmente insufficiente per facilitare l'aumento dell'attività fisica di bambini e adolescenti".

“Pertanto, sono urgentemente necessarie iniziative mirate di salute pubblica. Come riconosciuto dall'UNICEF nelle prime fasi della pandemia, sono necessarie strategie formali di riattivazione per evitare i danni potenzialmente irreversibili che vengono causati a una generazione perduta di giovani", hanno aggiunto.

Gli effetti del licenziamento

Dott.Tracy Zaslow è una specialista in medicina sportiva pediatrica presso il Cedars-Sinai/Kerlan-Jobe Institute di Los Angeles e un medico di squadra per l'Angel City Football Club (NWSL) e LA Galaxy.

Zaslow ha detto a Healthline quando i bambini hanno iniziato a tornare allo sport nel marzo 2021, l'inattività ha mostrato la facilità con cui si infortunavano.

"Ho visto un grande aumento delle visite per lesioni acute come fratture e distorsioni, nonché lesioni da uso eccessivo mentre i bambini si tuffavano a capofitto in programmi di allenamento intensi", ha detto. "Le stagioni sportive dell'autunno 2020, dell'inverno e della primavera 2021 sono state tutte compresse in poche settimane primaverili in cui i bambini sono passati da nessuna attività minima a ore al giorno di allenamento intenso e giochi consecutivi".

Zaslow ha affermato che la pandemia non solo ha interrotto le attività, ma ha anche aiutato a cambiare corpi che stavano già cambiando comunque.

"Molti bambini erano meno attivi e sostenevano anche una normale crescita di altezza e peso, e alcuni chili in più hanno aggiunto a causa del consumo di più cibo e della maggiore sedentarietà", ha detto. “Quando sono tornati allo sport uno o due anni dopo, molti hanno mostrato segni di decondizionamento. Inoltre, avevano bisogno di maggiore forza per muovere i loro corpi ora più grandi che partivano da un punto più debole rispetto a prima di marzo 2020, ma a causa del prolungato periodo di inattività".

"Queste debolezze possono portare a schemi di movimento scadenti (biomeccanica) che portano a lesioni",Zaslow ha aggiunto. "Ad esempio, un bambino sedentario che ha guadagnato 30 libbre e poi cerca di fare una corsa di tre miglia può finire con dolore al ginocchio e distorsioni alla caviglia a causa di scarsi schemi di atterraggio in cui i muscoli non sono ancora abbastanza forti da sostenere gli arti inferiori in la posizione giusta”.

Ritorno all'esercizio quotidiano

Dott.Leah Alexander, pediatra di Medical Doctors Associates presso Pediatricare Associates of New Jersey e consulente per il blog di genitorialità Mom Loves Best, ha detto a Healthline che devono essere considerati anche gli effetti sui bambini che non praticano sport.

"I programmi di educazione fisica nelle scuole dovrebbero essere rivalutati",disse Alessandro. “Questo è particolarmente importante per i giovani che non sono interessati agli sport organizzati. Anche prima della pandemia, a molti bambini veniva offerta solo una lezione di ginnastica a settimana, che non è abbastanza esercizio. Le scuole superiori sembrano fare un po' meglio con questo, offrendo spesso lezioni quotidiane di ginnastica o l'accesso a una sala pesi".

"Tuttavia, alcune scuole sostituiscono l'educazione fisica con la salute, l'educazione del conducente o altre classi non accademiche durante alcuni semestri", ha aggiunto. “Uno studio recente ha anche dimostrato che i bambini in età prescolare mancano di attività fisica sufficiente a causa dei vincoli delle strutture o della mancanza di partecipazione del personale. Poiché i bambini trascorrono gran parte della loro giornata a scuola, offrire maggiori opportunità di attività fisica è l'ideale".

Ciò che i genitori hanno imparato

Dott.Ilan Shapiro, corrispondente capo della salute e ufficiale per gli affari medici di AltaMed Health Services a Los Angeles, ha detto che i genitori di Healthline hanno imparato molto su ciò di cui i bambini hanno bisogno durante la pandemia.

"Dopo un anno in cui abbiamo avuto bambini a casa con noi, molti genitori hanno capito l'importanza di ciò che la scuola offre ai bambini al di là della semplice istruzione tradizionale, come la socializzazione e il benessere emotivo",ha detto Shapiro. "Le famiglie hanno imparato come stare insieme potrebbe portare a un maggiore incoraggiamento, come migliorare l'apprendimento e navigare nell'apprendimento virtuale".

"Come genitori, stiamo imparando come servire meglio i nostri figli e i membri della famiglia per supportare problemi come la gestione del peso e la guarigione delle cicatrici sulla salute mentale della pandemia", ha affermato. “Le famiglie possono incorporare attività divertenti insieme per costruire abitudini sane come l'escursionismo e la danza per rendere l'esercizio un'esperienza divertente. Queste attività creano anche un'opportunità per le famiglie di legare e trascorrere del tempo di qualità insieme".

Shapiro ha affermato che i genitori devono dare una buona occhiata alle condizioni mediche post-pandemia dei loro figli.

"Se c'è qualche problema medico, come un cambiamento nel comportamento o un aumento di peso eccessivo, dovrebbe essere affrontato dal medico di un bambino per vedere se può essere migliorato con un intervento medico", ha detto. “Dobbiamo trovare percorsi di recupero per i nostri giovani.

“L'altra parte è la salute mentale. Dobbiamo capire come possiamo relazionarci con i nostri figli, mangiare sano ed essere fisicamente attivi con loro. I bambini lo capiscono più dalle nostre azioni che dalle nostre parole",ha detto Shapiro.

"Se i genitori sono allineati con abitudini sane come mangiare diete ben bilanciate, evitare bevande zuccherate e non consumare fast food, questo incoraggerà sinceramente la costruzione di stili di vita sani tra i bambini", ha aggiunto.

Dott.Daniel Ganjian, un pediatra del Providence Saint John's Health Center in California, ha detto a Healthline che un buon approccio per i genitori è convertire il tempo trascorso davanti allo schermo dei bambini in tempo di esercizio.

"Prima della pandemia, i genitori davano ai propri figli un accesso illimitato a Internet e ai dispositivi elettronici",ha detto Ganjian. “Ora scopro che quasi tutti i miei pazienti mettono programmi sui propri dispositivi e router per monitorare il tempo sullo schermo e visualizzare i contenuti. Le persone sono più consapevoli della sicurezza digitale".

"Sii un buon esempio",Ganjian ha aggiunto. “Non usare gli schermi quando sei di fronte ai tuoi figli. Altrimenti, invii un messaggio implicito che lo schermo è più importante di tuo figlio. Diventa attivo e inizia ad allenarti. La sera, allenatevi camminando/andando in bicicletta/ pattinando/nuotando insieme.

"Le attività familiari consentono una migliore dinamica familiare oltre ai benefici per la salute dell'esercizio", ha aggiunto.

Tutte le categorie: Blog