Sitemap
Condividi su Pinterest

Le bibite sono uno dei tanti cibi e bevande che contengono sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio.Dejan Beokovic/Stocksy
  • I ricercatori affermano che lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio può aumentare il rischio di una persona di sviluppare la steatosi epatica non alcolica.
  • Lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio può essere trovato in molti alimenti e bevande, comprese le bibite analcoliche e gli alimenti trasformati.
  • Gli esperti dicono che puoi ridurre la quantità di sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio adottando una dieta sana con cereali integrali, frutta, verdura e proteine ​​magre.

La steatosi epatica non alcolica (NAFLD) è un termine ampio usato per descrivere un'ampia gamma di condizioni epatiche che colpiscono coloro che bevono poco o nessun alcol.

Ciò si oppone alla malattia epatica correlata all'alcol (ARLD), che è il danno arrecato al fegato da anni di consumo eccessivo.

Ora, una nuova ricerca sta dimostrando che le persone che consumano una quantità maggiore di sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio possono anche essere maggiormente a rischio di malattie del fegato.

La ricerca è stata presentata a ENDO 2022, l'incontro annuale della Endocrine Society.Nello studio, i ricercatori hanno analizzato i dati di 3.292 partecipanti iscritti alIndagine nazionale sull'esame sanitario e nutrizionaletra il 2017 e il 2018.

Lo studio non è stato ancora sottoposto a revisione paritaria o pubblicato.

Nelle loro scoperte, i ricercatori hanno riferito che la percentuale più alta di coloro che hanno consumato più fruttosio erano messicani americani (48%) e neri americani non ispanici (44%). I bianchi non ispanici avevano una percentuale segnalata del 33%.

La più alta prevalenza di NAFLD è stata tra i messicani americani, che hanno consumato più fruttosio al 70%. la prevalenza della NAFLD nei messicani americani che consumavano basse quantità di fruttosio è stata ridotta al 52%.

Nel complesso, i ricercatori hanno scoperto che le persone che consumavano alti livelli di fruttosio avevano maggiori probabilità di sviluppare NAFLD rispetto alle persone che consumavano livelli più bassi.

Hanno notato che questo effetto era particolarmente vero nei messicani americani e nei bianchi non ispanici.

Il fruttosio è uno zucchero naturale che si trova nella frutta, nei succhi di frutta, in alcune verdure e nel miele.Sebbene sia uno zucchero presente in natura, è anche un ingrediente dello sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, un componente di numerosi alimenti malsani.

Oltre ad essere un fattore che contribuisce all'obesità e al diabete, i ricercatori suggeriscono che lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio può anche essere un fattore che contribuisce alla NAFLD.

"Un'analisi dell'effetto deleterio dello sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio sullo sviluppo della steatosi epatica presentata alla riunione della Endocrine Society conferma l'importanza di controllare l'assunzione di questo ingrediente dannoso che si trova nella maggior parte delle bibite e delle caramelle",Dott.Hillel Tobias, direttore dell'epatologia presso il Concorde Medical Group di New York, ha detto a Healthline. "La presentazione della Endocrine Society ha trovato una relazione diretta in tutti i segmenti della popolazione tra l'entità dell'elevato consumo di fruttosio e l'incidenza della steatosi epatica".

"I risultati di questo studio sono in linea con la letteratura secondo cui un consumo elevato di fruttosio è associato a un aumentato rischio di sviluppare NAFLD",Dott.Anche Na Li, gastroenterologo ed epatologo presso l'Ohio State University Wexner Medical Center, ha detto a Healthline. "Ora abbiamo riconosciuto che l'alto fruttosio precipita non solo l'accumulo di grasso, ma anche l'infiammazione nel fegato".

Quando la NAFLD è motivo di preoccupazione?

NAFLD è prevalente in24 per centodegli adulti negli Stati Uniti.

È una malattia cronica in cui il grasso in eccesso si accumula intorno al fegato e non è causato dal consumo di alcol.

I sintomi della NAFLD includono affaticamento e dolore o disagio nella regione in alto a destra dell'addome.

La NAFLD può portare a complicazioni, la più grave delle quali è la cirrosi epatica.La cirrosi si verifica quando il fegato è danneggiato.Per cercare di prevenire l'infiammazione, le cicatrici del fegato e, infine, questo processo di cicatrizzazione può portare a cancro al fegato e insufficienza epatica.

NAFLD può anche portare a una condizione nota comeNASH(steatoepatite non alcolica), che stimola il progressivo deterioramento del fegato.

“La NAFLD è una condizione in cui si accumula troppo grasso nel fegato. Ciò può portare a gravi problemi al fegato, tra cui infiammazione del fegato, cicatrici del fegato, cancro al fegato e morte per insufficienza epatica", ha affermato Tobias. “Ciò si verifica senza alcuna assunzione di alcol. Sfortunatamente, questa è la malattia del fegato più comune in tutto il mondo, così come negli Stati Uniti. Si prevede che diventi la principale causa di trapianto di fegato entro il 2025. Questa malattia è potenzialmente prevenibile con modifiche dietetiche”.

Come prevenire la NAFLD

Gli esperti affermano che il modo migliore per ridurre il rischio di NAFLD è optare per una dieta sana.

Le diete sane sono quelle piene di grassi sani, cereali integrali, frutta, verdura e proteine ​​magre se scegli di mangiare proteine ​​di origine animale.

Evitare lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, in generale, è uno dei modi migliori per mantenere una dieta sana.

Un altro modo per ridurre il rischio di NAFLD è mantenere un peso sano attraverso l'esercizio.

“I frutti naturali, invece, hanno meno probabilità di causare anomalie metaboliche a causa del minor contenuto di fruttosio per frutto e della presenza di molti antiossidanti che combattono gli effetti indotti dal fruttosio. L'educazione del paziente, comprese le istruzioni su una dieta sana, è una componente importante nella gestione della NAFLD", ha affermato Li.

Tutte le categorie: Blog