Sitemap

Il Center for Environmental Health ha intentato un'azione legale contro Orbit Baby, affermando che alcuni dei loro seggiolini per auto contengono la sostanza chimica dannosa Tris.

Un gruppo ambientalista ha intentato un'azione legale contro un produttore di seggiolini per auto che secondo l'organizzazione contengono una sostanza chimica tossica.

I funzionari del Center for Environmental Health (CEH) hanno chiesto a Orbit Baby Inc. di richiamare a livello nazionale il suo seggiolino auto per bambini e il suo seggiolino auto perché contengono Tris clorurato tossico ignifugo.

I funzionari del CEH hanno affermato che il Tris è una sostanza chimica nota per causare il cancro ai sensi della legge sulla protezione dei consumatori della Proposition 65 della California.

I rappresentanti del CEH hanno affermato che Orbit Baby ha pubblicizzato i suoi seggiolini auto come privi di ritardanti di fiamma tossici, ma test indipendenti ordinati dal gruppo ambientale mostrano "alti livelli di Tris" in quei prodotti.

"In vent'anni di esposizione di aziende che fuorviano i consumatori, questo è uno dei casi più oltraggiosi di "lavaggio verde" aziendale che abbiamo mai visto",Lo ha detto il direttore esecutivo del CEH Michael Green in una nota. "Orbit ha promesso ai genitori un seggiolino per auto più sicuro realizzato senza ritardanti di fiamma tossici, ma ha venduto loro prodotti che mettono i bambini a rischio di un'elevata esposizione a una sostanza chimica cancerogena. Orbit deve assumersi la responsabilità e richiamare questi sedili per auto tossici".

Healthline ha inviato una richiesta di commento ai funzionari di Orbit Baby, ma finora la società non ha risposto.

Per saperne di più: Pepsi accetta di limitare i coloranti chimici nelle sue bibite »

Sostanze chimiche nei sedili delle auto

Orbit vende seggiolini per auto di fascia alta, comprese le combinazioni sedile-passeggino, che costano fino a $ 1.500.

I funzionari del CEH hanno affermato che i loro test indipendenti su molti dei sedili delle auto evidenziati nell'azione legale hanno mostrato livelli elevati di Tris nell'imbottitura in schiuma dei sedili.Il riempimento viene utilizzato per aiutare il sedile ad assorbire eventuali urti da una collisione.

Un rapporto di CBS News a dicembre affermava che un rivenditore aveva notificato a Orbit nel 2014 le sostanze chimiche tossiche nei sedili delle auto.

Il rapporto di notizie affermava che l'Ecology Center ha rilevato che il 75% di tutti i seggiolini per auto di un certo numero di aziende che hanno testato contenevano ritardanti di fiamma potenzialmente dannosi.

La legge federale impone che i seggiolini auto per bambini siano realizzati con materiali ignifughi, molti dei quali sono legati al cancro e ai disturbi neurologici.

Tuttavia, il rapporto della CBS affermava che Orbit Baby era l'unica azienda a pubblicizzare che i suoi sedili non contenevano materiali così dannosi.

CEH ha raggiunto accordi legali in passato con dozzine di aziende per eliminare l'uso di Tris e, in alcuni casi, di tutti i materiali ignifughi nei prodotti per bambini.

Per saperne di più: Le aziende del tabacco hanno citato in giudizio le sostanze chimiche cancerogene nelle sigarette elettroniche »

Tutte le categorie: Blog