Sitemap
Condividi su Pinterest
Gli esperti dicono che passare del tempo con i cani può aiutare a ridurre i livelli di stress nei bambini.Daniela Jovanovska-Hristovska/Getty Images
  • In un nuovo studio, i ricercatori affermano che le interazioni con i cani aiutano a ridurre i livelli di ormone dello stress nei bambini.
  • Gli esperti affermano che la proprietà del cane può anche aiutare a insegnare ai bambini la responsabilità e l'interazione sociale.
  • Notano, tuttavia, che i genitori dovrebbero considerare gli impegni finanziari e di tempo per avere un cane.

Trascorrere del tempo con i cani può aiutare a ridurre lo stress nei bambini.

Questo secondo un nuovostudiapubblicato sulla rivista PLOS ONE.

Lo studio ha esaminato i livelli di stress nei bambini nel Regno Unito prima e dopo aver trascorso 20 minuti con un cane addestrato e un conduttore professionista.Le sessioni erano due volte a settimana per quattro settimane.

I risultati sono stati confrontati con un gruppo di controllo di bambini che non trascorreva tempo con i cani e un gruppo che invece praticava la meditazione.

I ricercatori hanno affermato che i bambini che hanno trascorso del tempo con i cani hanno mostrato livelli di cortisolo (ormone dello stress) significativamente più bassi dopo le loro interazioni rispetto al gruppo di controllo o di meditazione.Questo era il caso sia nelle scuole ordinarie che in quelle con bisogni educativi speciali.

I ricercatori hanno affermato che gli interventi sui cani possono ridurre con successo i livelli di stress negli scolari, ma sottolineano anche che sono necessarie ulteriori ricerche per determinare la quantità ottimale di tempo trascorso con i cani per ridurre lo stress.

Ricerca precedente

I risultati del nuovo studio corrispondono ai risultati della ricerca precedente.

Una revisione della letteratura del 2018 ha riportato che i cani forniscono sollievo dallo stress e supporto sociale in termini di aumento dell'interazione sociale, allentamento della solitudine e della depressione e possibilmente aumento dell'attività fisica.

Andrea Dorn, MSW, assistente sociale clinica, autrice di When Someone Dies: A Children's Mindful How-To Guide on Grief and Loss, e madre di due ragazzi, suggerisce che l'ultima ricerca conferma che ci sono vantaggi significativi nell'esporre i bambini ai cani a riduce lo stress.

Dorn ha detto a Healthline che esporre i bambini a cani sani e temperati può fornire molti altri benefici contro lo stress.

Includono quanto segue:

  • Amore e connessione positivi, leali e incondizionati (cioè un senso di appartenenza).
  • Lezioni importanti sul caregiving, che possono creare fiducia e un sicuro senso di sé.
  • Una strada per concentrarsi al di fuori di sé, fornendo una distrazione dallo stress e dall'ansia.
  • Aumento delle abilità sociali e diminuzione delle lotte comportamentali.
  • Un senso di sicurezza che può far sentire i bambini al sicuro.
  • Stimolazione e regolazione sensoriale e del sistema nervoso attraverso accarezzare o tenere il cane.

Consigli degli esperti per il successo

Dott.Sandra Bonat, è un medico pediatrico consulente presso VIP StarNetwork, un fornitore di servizi sanitari mobili e in loco.Ha completato il suo programma di residenza in pediatria generale e una borsa di studio in endocrinologia pediatrica.

Bonat ha detto a Healthline che se il bambino non è mai stato vicino a un cane prima, è importante dare al bambino una certa esposizione a un cane prima di portare un cane in famiglia.

Questo può essere fatto attraverso l'interazione con un amico o il cane di un familiare o in un altro tipo di ambiente controllato.

Akua Boetang, Ph.D., psicoterapeuta autorizzato e membro dell'American Association for Marriage and Family Therapy, ha detto a Healthline che i genitori possono aiutare i bambini a ottenere il massimo dall'avere un cane con le seguenti strategie:

  • Consenti ai bambini di identificare in che modo l'animale domestico può far parte del loro benessere emotivo.
  • Educare il bambino su come prendersi cura dell'animale potrebbe servire come potenziale antistress.
  • Assicurati che la responsabilità connessa al cane non aggiunga ulteriore stress al bambino.

Cos'altro considerare prima di prendere un cane

Temperamento

"Cerca un cane calmo, sicuro di sé, affettuoso e amichevole", ha detto Bonat.

Dorn è d'accordo, osservando che i cani ad alta manutenzione oi cani con una storia di aggressività hanno il potenziale per aumentare l'ansia all'interno di una famiglia e di una famiglia.

Coinvolgimento della famiglia

"Può essere utile fare qualche ricerca e investigare prima di coinvolgere tuo figlio nel processo", ha detto Dorn.

"Parla con tuo figlio di questa possibile nuova aggiunta alla tua famiglia e consenti loro di incontrare potenziali cani per trovarne uno con cui sentono una connessione", ha aggiunto.

Tempi di introduzione

Considera i tempi dell'arrivo del cane in casa, ha detto Bonat.

"Assicurati che ci sia abbastanza tempo per prestare attenzione al nuovo cane e per assicurarti che i membri della famiglia siano a casa e possano stabilire una routine con il cane", ha consigliato.

Impegno familiare

La socializzazione, l'allenamento e l'esercizio fisico sono tutti importanti per il benessere di un cane.

Questo impegno di tempo dovrebbe essere considerato prima di portare un cane in famiglia, ha detto Bonat.

Abilità finanziaria

I cani possono essere meravigliosi antistress, ma hanno bisogno di cure e possono essere un impegno finanziario incredibilmente significativo, osserva Dorn.

Considera a quale veterinario andrà il tuo cane e il costo del cibo, delle visite dal veterinario e dei potenziali costi medici imprevisti.

“Se pensi di poter gestire questi impegni, fantastico. Se la tua famiglia decide che un cane potrebbe essere un impegno troppo grande, un animale domestico più piccolo potrebbe essere una considerazione", ha detto.

"Sebbene i cani siano compagni meravigliosi, tuo figlio sperimenterà ancora molti degli stessi benefici antistress di qualsiasi animale domestico che funzioni bene per la tua famiglia",Dorn ha aggiunto.

Supervisione degli adulti

Il coinvolgimento e la supervisione dei genitori (in particolare nei bambini di età inferiore ai 10 anni) sono necessari per rendere la proprietà del cane positiva per la famiglia, afferma Bonat.

"I bambini piccoli e quelli con bisogni speciali potrebbero non avere la maturità per controllare i loro impulsi aggressivi o arrabbiati e dovrebbero essere monitorati in ogni momento con il cane", spiega.

Modello di comportamento

Tieni presente che sei tu a dare il tono alla famiglia.

Bonat dice che i genitori dovrebbero insegnare al bambino il modo corretto di prendersi cura del cane e di trattarlo in modo gentile e paziente.

E se tuo figlio è ancora stressato?

Se la tua famiglia ha già un cane (o più) e tuo figlio o i tuoi figli stanno ancora vivendo alti livelli di stress, potresti chiederti cosa puoi fare dopo.

Bonat suggerisce ai genitori di far svolgere al bambino un ruolo più attivo nella cura del cane.

"Possono anche far svolgere al bambino attività con il cane, come portare il cane a fare una passeggiata, giocare con il cane in cortile o addestrare il cane a eseguire nuovi comandi o trucchi", dice.

Ma alla fine, se tuo figlio sente ancora alti livelli di stress nonostante trascorre del tempo con uno o più cani, dovrebbero essere prese in considerazione e implementate altre forme di riduzione dello stress, afferma Bonat.

"Questo può includere esercizio, meditazione, consapevolezza, terapia del gioco e terapia cognitivo comportamentale (CBT)", ha detto.

Tutte le categorie: Blog