Sitemap
  • Il CDC ha ricevuto segnalazioni da operatori sanitari in più stati di infezioni da parechovirus (PeV) nei neonati e nei bambini piccoli.
  • I parechovirus sono patogeni infantili comuni.
  • Esistono quattro specie di questi virus, di cui solo PeV-A è noto per causare malattie nelle persone.

Questo mese i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno emesso un avviso sanitario per i medici su un virus potenzialmente pericoloso che circola nel paese, con i bambini più a rischio.

Il CDC ha affermato di aver ricevuto segnalazioni da operatori sanitari in più stati di infezioni da parechovirus (PeV) nei neonati e nei bambini piccoli.

Incoraggia i medici a testare questo virus nei bambini con segni e sintomi che potrebbero indicare un'infezione da parechovirus.

Tutti i casi fino ad oggi sono stati causati dal ceppo PeV-A3, che è il tipo più spesso associato a malattie gravi, ha affermato il CDC.

L'agenzia non ha indicato in quali stati si sono verificati i casi.Un neonato del Connecticut è morto per un'infezione da parechovirus poco prima che il CDC emettesse il suo avviso sanitario, ha riferito CT Insider.

Ecco cosa dovresti sapere su questo virus.

Cosa sono i parechovirus?

I parechovirus sono patogeni infantili comuni.Esistono quattro specie di questi virus, di cui solo PeV-A è noto per causare malattie nelle persone.

PeV-A ha più ceppi, con PeV-A3 più comunemente associato a malattie gravi nei neonati e nei bambini, ha affermato il CDC.

Questo virus non è nuovo negli Stati Uniti.Ma la sorveglianza è attualmente limitata, ha affermato l'agenzia, quindi non è chiaro come il numero di casi quest'anno sia paragonabile alle stagioni precedenti.

Dott.Federico Laham, direttore medico dell'Orlando Health Arnold Palmer Hospital for Children Infectious Diseases & Immunology, ha affermato di aver recentemente visto alcuni casi di parechovirus nei bambini piccoli, ma non un aumento drammatico.Tuttavia, ha affermato che alcuni colleghi della zona hanno notato un "piccolo aumento" dei casi.

Quali sono i segni e i sintomi dell'infezione da parechovirus?

Dott.Andrea Berry, un pediatra di malattie infettive presso l'ospedale pediatrico dell'Università del Maryland a Baltimora, nel Maryland, ha affermato che i parechovirus possono causare una serie di sintomi da malattie asintomatiche o da lievi a gravi.

Tuttavia, "una malattia grave è rara", ha affermato Berry, che è anche professore associato di pediatria presso la University of Maryland School of Medicine.

Nei bambini tra i 6 mesi e i 5 anni, i parechovirus causano comunemente sintomi come infezioni del tratto respiratorio superiore, febbre ed eruzioni cutanee, ha affermato il CDC.

Tuttavia, nei bambini di età inferiore ai 3 mesi possono verificarsi malattie gravi, comprese malattie simili alla sepsi o malattie neurologiche come convulsioni o meningite.

La meningite è un'infiammazione del fluido e delle membrane che circondano il cervello e il midollo spinale, secondo ilCentro per la prevenzione e il controllo delle malattie, che possono causare sintomi come mal di testa, febbre e torcicollo.

Come si trasmettono i parechovirus?

Il CDC ha affermato che le persone che hanno un parechovirus possono trasmettere il virus attraverso le feci o le goccioline respiratorie, anche se non hanno sintomi.

Le persone possono eliminare il virus dal tratto respiratorio superiore per 1-3 settimane dopo l'infezione e dal tratto gastrointestinale fino a 6 mesi dopo l'infezione, ha affermato l'agenzia.

Alcune ricerche hanno scoperto che il PeV-A tende a circolare in estate e in autunno, ha affermato il CDC.Tuttavia, come con altri virus, la pandemia di COVID-19 ha sconvolto i tradizionali schemi stagionali.

"Uscendo da COVID, tutte le stagionalità [di questi virus] sono capovolte", ha affermato Laham. "Potrebbero volerci uno o due anni prima che tutto torni com'era prima."

Cosa possono fare i genitori per proteggere il proprio figlio?

Berry ha affermato che, nonostante il recente leggero aumento dei casi di parechovirus, non c'è nulla che i genitori debbano fare oltre a ciò che è generalmente raccomandato per prevenire le infezioni.

"In generale, i bambini malati non dovrebbero giocare con altri bambini, soprattutto se hanno la febbre", ha detto.

Tuttavia, "poiché una malattia grave [con infezione da parechovirus] è così rara, non penso che dovremmo prendere ulteriori precauzioni per prevenire la trasmissione di parechovirus in questo momento", ha aggiunto.

Laham concorda: “Questo è un virus onnipresente, è ovunque. Non è che tu possa davvero prepararti per questo.

"In realtà, non c'è nulla che i genitori debbano fare", ha aggiunto, sottolineando che l'allerta sanitaria del CDC era principalmente per aumentare la consapevolezza di questo virus tra i medici.

Cosa dovrebbero fare i genitori se il loro bambino è malato?

Poiché molti virus possono causare sintomi simili, Laham ha affermato che i genitori non sapranno se il loro bambino è infetto da parechovirus.

Tuttavia, incoraggia i genitori a portare il loro bambino da un medico se hanno sintomi preoccupanti, come febbre, convulsioni, eruzioni cutanee, comportamento letargico o non mangiare bene.

Berry ha detto che se un bambino di età inferiore a 3 mesi - e soprattutto di età inferiore a 1 mese - ha la febbre, dovrebbe essere visitato il prima possibile da un medico.

“I bambini non sono in grado di parlarci e di dirci i loro sintomi. A volte, hanno solo la febbre e una lieve malattia", ha detto. "Altre volte, potrebbe esserci un'infezione più grave, come la meningite, che richiede il ricovero in ospedale e cure di supporto".

Per i bambini più grandi con febbre, tosse, difficoltà respiratorie, cambiamenti nel mangiare o nel bere, pignoleria o estrema sonnolenza, Berry consiglia ai genitori di chiamare il proprio medico di base prima di portare il bambino in ufficio.

Questo può essere "molto utile per ottenere consigli su quando aspettare e quando vedere il bambino", ha detto.

Nel complesso, tuttavia, "queste sono le stesse raccomandazioni che darei indipendentemente dal fatto che ci sia un aumento del numero di casi di parechovirus", ha affermato.

Tutte le categorie: Blog