Sitemap
Condividi su Pinterest
FS Productions/Getty Images Foto, Bambino, Dottore, Getty, Ospedale, bambino, malato, Abbigliamento, Abbigliamento, Umano, Persona FS Productions/Getty Images
  • Almeno 109 casi sono stati rilevati negli Stati Uniti e a Porto Rico.
  • Il maggior numero di casi è stato rilevato nel Regno Unito, con almeno 169 casi.
  • Gli esperti non sono sicuri di cosa stia causando questi casi di epatite, ma sospettano che possa essere correlato a un adenovirus.

I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stanno continuando a indagare su un misterioso focolaio di epatite nei bambini piccoli che finora ha causato cinque vittime negli Stati Uniti.

Lo ha detto l'agenzia in un recentetelebriefingche stanno esaminando 109 casi in 24 stati e Porto Rico.Il Regno Unito.L'Agenzia per la sicurezza sanitaria ha segnalato almeno 169 casi al 3 maggio.

IlOrganizzazione mondiale della Sanità(OMS) ha anche segnalato casi in molti altri paesi, tra cui Spagna, Israele, Danimarca e Irlanda, tra gli altri.

I casi risalgono al 2021

Dott.Jay Butler, vicedirettore per le malattie infettive del CDC,dissequesti casi risalgono a ottobre 2021.

"Quindici giorni fa, CDC ha emesso un avviso sanitario nazionale per informare i medici e le autorità sanitarie pubbliche di un'indagine che ha coinvolto nove bambini in Alabama identificati tra ottobre 2021 e febbraio 2022 con epatite o infiammazione del fegato e infezione da adenovirus", ha affermato Butler.

Tutti e nove i bambini in Alabama sono risultati positivi per l'adenovirus, un virus comune che in genere provoca lievi sintomi di raffreddore o simil-influenzale o problemi allo stomaco e intestinali.Venivano da diverse aree dello stato.

Butler ha sottolineato che tutti questi bambini erano precedentemente sani e non avevano condizioni di base.

Ha aggiunto che dei 109 casi attualmente oggetto di indagine, la maggior parte ha richiesto il ricovero in ospedale e ci sono stati cinque decessi.

"Stiamo lanciando un'ampia rete per aumentare la nostra comprensione", ha detto. "Man mano che impareremo di più, condivideremo ulteriori informazioni e aggiornamenti".

Per quanto riguarda il ruolo che COVID-19 può svolgere in questi, Butler ha aggiunto, “non siamo a conoscenza di casi che si verificano nei bambini che hanno documentato COVID-19. Ma è una domanda che credo sia ancora senza risposta”.

La mancanza di una causa identificabile è "riguardante"

Michelle M.Kelly, PhD, professore associato e ricercatore presso l'Università del Rhode Island, College of Nursing presso la Villanova University, ha affermato che la mancanza di una causa identificabile per questi casi è "preoccupante".

Kelly ha anche sottolineato che il numero di casi di epatite nei bambini negli Stati Uniti non sembra essere aumentato.

"Sebbene la situazione richieda attenzione, esplorazione scientifica e monitoraggio, il numero complessivo negli Stati Uniti di bambini con epatite, secondo il CDC, non è aumentato rispetto agli anni precedenti", ha affermato Kelly.

Tuttavia, Kelly ha aggiunto che altri paesi con cartelle cliniche universali e una migliore tracciabilità sanitaria avevano riscontrato un numero maggiore di bambini di età inferiore ai cinque anni.

Tre cause di epatite

Ilhan Shapiro, MD, un pediatra di AltaMed Health Services, ha detto a Healthline che è importante che i genitori contattino il proprio pediatra se sono preoccupati che il loro bambino possa avere segni di epatite.

"Quando iniziamo a vedere questi gruppi di infezioni, e non solo, ma vedere un alto tasso di bambini che finiscono per aver bisogno di un trapianto di fegato in un periodo di tempo molto breve, è preoccupante",ha detto Shapiro.

L'epatite si riferisce all'infiammazione del fegato ed è più comunemente causata da farmaci, virus o esposizione a determinate sostanze chimiche, secondo Shapiro.

Una volta che il fegato è colpito, perde la sua capacità di eliminare alcune sostanze dal sangue, incluso un prodotto sanguigno chiamato bilirubina.

Senza bilirubina, un bambino può diventare ittero, con conseguente colorazione giallastra della pelle e degli occhi.

"Quando il fegato smette di funzionare, iniziamo ad accumulare tutte queste sostanze chimiche nei nostri corpi che di solito laviamo via", ha detto Shapiro. "Il bambino inizierà ad avere un colore giallo sulla pelle e sulla parte bianca degli occhi, questa è una delle cose più comuni che possiamo vedere quando ce l'abbiamo".

Altri sintomi includono urine scure e feci che diventano bianche, ha detto.

Quello che i genitori dovrebbero sapere

Shapiro ha affermato che i genitori che sospettano che il loro bambino abbia l'epatite dovrebbero essere pronti a fornire determinate informazioni agli operatori sanitari.

"Possono aiutarci sapendo se [i bambini] hanno tutti i loro vaccini aggiornati", ha detto.Ha sottolineato che esistono vaccini che proteggono dal virus dell'epatite A e dal virus dell'epatite B.I genitori dovrebbero informare i loro medici se il loro bambino è stato vaccinato contro uno di questi virus.

Shapiro ha anche raccomandato di prendere una "nota mentale" di dove si trovava tuo figlio e se qualcuno era malato intorno a lui.

"Perché questo può aiutare a capire se altre persone si stanno ammalando o meno", ha detto.

Mentre ciò che sta causando questi casi è ancora un mistero, gli esperti stanno cercando di definire una causa definitiva.

"Semplicemente non lo sappiamo", ha detto Shapiro. "Le cause più comuni sono sostanze chimiche, farmaci e virus, quindi dobbiamo capire se si trattava di qualcosa che stavano consumando, se era un farmaco che stavano usando tutti, o se si trattava di un virus o di altri virus che noi ' Non sospettare ancora, per capire quale sia.

Ha detto che il suo miglior consiglio è di segnalare tutto ciò che potrebbe essere rilevante, "in questo modo avremo più informazioni".

Shapiro ha anche spiegato che il fegato ha una notevole capacità di riprendersi da un infortunio.

"La parte bella del fegato", ha detto. “È se possiamo aiutare un po' il fegato, di solito si riprende. È un organo molto resistente”.

La linea di fondo

In un recente telebriefing, i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno annunciato che stanno continuando a indagare su misteriosi casi di epatite nei bambini.

Gli esperti affermano che ci sono poche possibili cause per questo focolaio e la raccolta di informazioni dovrebbe aiutare a trovare il responsabile.

Dicono anche che i genitori che sospettano che il loro bambino abbia l'epatite dovrebbero essere pronti a fornire informazioni, inclusa la storia del vaccino, dove si trovava il bambino e con chi hanno avuto contatti.

Tutte le categorie: Blog