Sitemap

Sebbene siano comuni, le allergie possono interferire con la capacità di una persona di completare le attività quotidiane e i sintomi possono portare a evitare le interazioni sociali.Questo articolo esamina l'impatto delle allergie sulla salute mentale.Cosa dice la ricerca?I medici trattano la malattia in modo olistico?

Condividi su Pinterest
In che modo le allergie influiscono sulla salute mentale?Credito immagine: Lucas Ottone/Stocksy.

Le allergie sono molto diffuse.Secondo la Asthma and Allergy Foundation of America, più di 50 milioni di persone sperimentano sintomi allergici ogni anno.

Le persone che vivono con allergie possono essere soggette a disturbi di salute mentale, come ansia e depressione.La correlazione tra salute mentale e allergie è un dibattito in corso, ma studi recenti hanno fatto luce su parallelismi che potrebbero migliorare il trattamento per i pazienti.

Le allergie stesse possono avere aimpatto significativosulla salute mentale di una persona.Perché è così e come può la comunità medica espandere la conversazione per evitare allergie stigmatizzanti?

Innanzitutto, alcune nozioni di base sulle allergie

Le allergie sono una reazione del sistema immunitario a una sostanza estranea, nota anche come allergene.Il sistema immunitario rilascia anticorpi per proteggere il corpo da questi allergeni.

Una reazione allergica può svilupparsi a causa di fattori alimentari o ambientali.Secondo l'American College of Allergy, Asthma & Immunology, le allergie sono la sesta causa principale di malattie croniche negli Stati Uniti

I sintomi di allergia comuni possono includere:

  • prurito agli occhi
  • starnutire, annusare e tossire
  • orticaria, che formano un'eruzione cutanea sollevata
  • respiro pesante attraverso la bocca
  • affanno e mancanza di respiro
  • mal di testa
  • tosse.

I sintomi gravi possono anche includere:

  • dolore all'orecchio e infezioni alle orecchie
  • sanguinamento dal naso
  • problemi gastrointestinali.

Sebbene siano comuni, le allergie possono essere difficili da diagnosticare perché i sintomi possono assomigliare ad altri problemi medici.Non esiste una cura specifica per le allergie, ma il trattamento può ridurre al minimo i sintomi.

I farmaci per l'allergia, chiamati antistaminici, sono progettati per migliorare i sintomi, ma gli effetti collaterali includono sonnolenza che può interferire con le attività quotidiane e il ritmo del sonno.

L'impatto sulla salute mentale

Alcuni ricercatori ritengono che le sostanze infiammatorie che causano reazioni allergiche nel corpo possano colpire anche il cervello, svolgendo un ruolo nello sviluppo della depressione e dell'ansia.

Allo stesso modo, per una persona che vive con una condizione di salute mentale, i sintomi di una reazione allergica possono aumentare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress.

Uno studio del 2019 della Facoltà di Medicina Sackler dell'Università di Tel-Aviv, Israele, e della London School of Hygiene and Tropical Medicine, Regno Unito, tra gli altri, ha rilevato che l'eczema atopico trattato è associato a un aumento del 14% del rischio di sviluppare depressione e il 17% nel rischio di una diagnosi successiva di ansia.

I suoi autori hanno concluso che "[i] questi risultati evidenziano l'importanza di un approccio bio-psico-sociale completo per limitare i disturbi mentali comuni in quelli con eczema atopico e potrebbero guidare le raccomandazioni per la gestione dell'eczema atopico".

I sintomi di allergia comportano una reazione esterna e evidente dal corpo.Di conseguenza, fino al 53% degli adulti che vivono con allergie evita le interazioni sociali, che possono portare all'isolamento e a una minore qualità della vita, secondo i dati di un recente sondaggio di Allergy UK.

Inoltre, i sintomi possono interferire con i normali cicli del sonno contribuendo all'affaticamento fisico e al peggioramento delle condizioni di salute mentale.

Secondo lo stesso sondaggio di Allergy UK, il 52% delle persone che vivono con allergie ha sentito il bisogno di minimizzare i sintomi a causa della paura del giudizio della famiglia, degli amici o di un datore di lavoro che porta a sentimenti di paura, isolamento e depressione.

Anche i genitori di bambini allergici sperimentano fattori di stress mentale, con il 54% che indica di sentirsi ansioso per il fatto che i propri figli abbiano una possibile reazione allergica mentre cenano fuori casa.

Per i bambini, i sintomi di allergia grave possono interferire con le attività all'aperto, mentre le allergie alimentari possonoinnescare lo stressintorno ai coetanei a scuola e limitare gli incontri sociali.

UNstudio 2016l'esame dei cambiamenti comportamentali dei bambini con malattie allergiche ha concluso che "[l]a numero crescente di malattie allergiche con comportamenti interiorizzanti all'età di 7 anni ha sostanziali implicazioni cliniche", poiché i bambini potrebbero sviluppare ansia o depressione più avanti nella vita.

UNStudio 2018ha anche riscontrato una forte correlazione tra allergie stagionali e disturbi dell'umore.Un'implicazione significativa di questo studio è la necessità di cure integrate precoci attraverso il riferimento e lo screening di bambini e giovani adulti con allergie per condizioni di salute mentale come misura preventiva.

Tuttavia, Rahmah Albugami, direttore clinico e consulente professionale ambulatoriale presso Makin Wellness ha dichiarato a Medical News Today che:

"Affinché i risultati siano generalizzabili, le disparità sanitarie come età, razza, genere, esigenze sanitarie speciali e posizione geografica dovrebbero essere considerate per espandere la ricerca futura".

È meno probabile che alcune comunità abbiano accesso alle cure preventive.L'ampliamento dei gruppi di ricerca per includere le comunità storicamente emarginate - che hanno meno probabilità di gestire le malattie allergiche attraverso l'accesso all'assistenza sanitaria professionale - può far luce sui determinanti socioeconomici che svolgono un ruolo nella ricerca e nell'accesso al giusto trattamento.

Consigli sullo stile di vita

Poiché le allergie sono legate all'infiammazione, i medici raccomandano ai pazienti di seguire undieta antinfiammatoriaricco di fibre, omega-3 e probiotici.L'aggiunta di frutta e verdura fresca piena di antiossidanti rafforzerà anche il sistema immunitario.

Anche evitare fragranze come profumi e candele può aiutare a eliminare i fattori scatenanti.

I medici incoraggiano anche adulti e bambini a perseguire uno stile di vita attivo che contribuisce al benessere sia fisico che emotivo.

Smantellare lo stigma è fondamentale

Oltre a identificare e trattare i sintomi fisici, i medici incoraggiano le persone con allergie a essere aperte su eventuali sintomi di salute mentale che potrebbero manifestare.

Parlare con un professionista della salute mentale può aiutare a ridurre i livelli di stress e fornire strumenti per la gestione emotiva.Alcune persone possono anche trovare incoraggiamento entrando in contatto con altre persone che gestiscono condizioni simili.

La correlazione tra allergie e salute mentale non è un argomento di discussione frequente, il che purtroppo contribuisce allo stigma sulle allergie.

Secondo Albugami,ricerca recente"implica [implica] che esiste una correlazione diretta tra il benessere mentale e fisico e che ciascuno esiste in sincronia l'uno con l'altro".

"Questo dimostra che l'esperienza umana deve essere valutata in modo olistico", ha aggiunto.

Lo smantellamento dello stigma che circonda le allergie e la salute mentale inizia con l'equipaggiamento dei pazienti per identificare e comprendere i sintomi, sia fisici che psicologici.

Tutte le categorie: Blog