Sitemap
  • Una nuova ricerca suggerisce che le persone sotto i 40 anni che consumano quantità pericolose di alcol possono essere esposte a rischi per la salute elevati e che anche meno di 1 drink al giorno può essere dannoso per la salute.
  • Secondo lo studio, nel 2020, 1,34 miliardi di persone in 204 paesi hanno consumato quantità dannose di alcol.
  • I risultati indicano che le attuali raccomandazioni per il consumo di alcol dovrebbero essere adattate in base all'età piuttosto che al sesso.
  • Ma per gli anziani oltre i 40 anni, bere una piccola quantità di alcol può offrire modesti benefici per la salute.

Tutto con moderazione, compreso l'alcol?Una nuova ricerca potrebbe suggerire il contrario.

UNStudio luglio 2022pubblicato su The Lancet conferma che per le persone di età compresa tra 15 e 39 anni, non vi è alcun beneficio per la salute nel bere alcolici, solo rischi.

"Anche se potrebbe non essere realistico pensare che i giovani adulti si astengano dal bere, riteniamo che sia importante comunicare le prove più recenti in modo che tutti possano prendere decisioni informate sulla propria salute",Emmanuela Gakidou, MSc, PhD, autrice senior dello studio e professore di scienze della metrica sanitaria per l'Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME) presso l'Università di Washington, ha affermato in un comunicato stampa.

Effetti del consumo di alcol nel mondo

I ricercatori hanno monitorato le stime del consumo di alcol in 204 paesi e hanno scoperto che 1,34 miliardi di persone hanno consumato quantità dannose di alcol nel 2020 (il primo anno della pandemia di COVID-19).

I dati includevano la distribuzione delle cause degli anni di vita aggiustati per la disabilità (DALY) per ciascuna popolazione insieme ai modelli di consumo di alcol dal Global Burden of Diseases, Injuries, and Risk Factors Study (GBD) 2020.I ricercatori hanno quindi stimato il livello minimo teorico di esposizione al rischio (TMREL) e l'equivalente non bevitore (NDE) per ciascuna regione, fascia di età, sesso e anno dal 1990 al 2020.

I risultati dello studio indicano che per ogni regione, i maschi tra i 15 ei 39 anni erano il segmento più numeroso della popolazione che beveva quantità pericolose di alcol.

I ricercatori hanno concluso che bere alcolici non offre alcun beneficio per la salute, ma presenta notevoli rischi per la salute, con il 60% delle lesioni legate all'alcol che si verificano tra le persone in questa fascia di età, inclusi suicidi, omicidi e incidenti automobilistici.

Quanto alcol è sicuro per le persone sotto i 40 anni?

Secondo i ricercatori, una bevanda standard è definita come 10 grammi di alcol puro, equivalenti a:

  • un bicchiere di vino rosso da 3,4 once al 13% di alcol in volume
  • una porzione da 12 once di birra al 3,5% di alcol
  • 1 oncia di whisky o altri alcolici al 40% di alcol

I risultati dello studio indicano che la quantità di alcol che le persone di età compresa tra i 15 ei 39 anni possono consumare prima di rischiare la propria salute era solo di 0,136 bevande standard al giorno, che è poco più di un decimo di una bevanda standard.

Questo è leggermente più alto per le femmine in quella fascia di età, a 0,273 drink o circa un quarto di un drink standard al giorno.

Alcuni benefici per la salute per le persone dai 40 anni in su

I ricercatori hanno scoperto che una piccola quantità di alcol per gli over 40 potrebbe fornire alcuni benefici per la salute per le persone senza condizioni di salute di base.

"Allo stesso tempo, piccole quantità di consumo di alcol sono associate a migliori risultati sulla salute nelle popolazioni che affrontano prevalentemente un elevato carico di malattie cardiovascolari, in particolare gli anziani in molte regioni del mondo", hanno scritto gli autori dello studio.

Questi vantaggi includono un rischio ridotto di:

  • cardiopatia ischemica
  • ictus
  • diabete

I rischi di bere troppo

"I rischi per la salute di troppo alcol sono molti",Moe Gelbart, PhD, Direttore, Behavioral Health presso il Torrance Memorial Medical Center in California, ha detto a Healthline.

Gelbart ha spiegato che a seconda della genetica, della storia e della motivazione per bere troppo, c'è il rischio di sviluppare dipendenza, che comporta tutte le conseguenze dell'alcolismo, inclusa la difficoltà a smettere.

"L'alcol è un depressivo del sistema nervoso centrale", ha aggiunto. "E sebbene utilizzato da alcuni per far fronte alla depressione, in realtà è un fattore causale".

Secondo Gelbart, ci sono anche una serie di possibili problemi fisici associati al consumo di alcol, inclusi (ma non limitati a):

  • demenza
  • alta pressione sanguigna
  • cardiopatia
  • problemi al fegato
  • alcuni tumori

Le attuali raccomandazioni per i giovani sono troppo alte?

Gli Stati Uniti.Dipartimento dell'AgricolturaLinee guida dietetiche 2020–2025 per gli americaniraccomanda che gli adulti in età legale per bere che scelgono di bere possano farlo con moderazione, che è definita come 2 drink al giorno o meno per gli uomini e 1 drink al giorno o meno per le donne nei giorni in cui si consuma alcol.

I ricercatori affermano che le linee guida politiche esistenti dovrebbero essere modificate per concentrarsi sui "livelli di consumo ottimali" in base all'età, piuttosto che sull'attuale pratica di raccomandare livelli diversi in base al sesso.

"Anche se viene adottato un approccio conservativo e viene utilizzato il livello più basso di consumo sicuro per stabilire raccomandazioni politiche", ha affermato l'autore principale dello studio Dana Bryazka, ricercatrice presso IHME, in una dichiarazione. "Ciò implica che il livello raccomandato di consumo di alcol è ancora troppo alto per le popolazioni più giovani".

Gradazione alcolica vs. tipo di bevanda

"Il problema è la quantità di alcol in una bevanda, e non la bevanda stessa",ha sottolineato Gelbart. “6 once di vino, 12 once di birra e 1,5 once di vodka/gin/whisky contengono tutti la stessa quantità di alcol.”

Ha sottolineato che alcune persone pensano che non sia un problema se "bevono solo birra" e altri pensano che stiano bene perché bevono solo buon vino.

"Questi sono miti e forme di negazione",Aggiunto Gelbart.

Pandemia aumento del consumo di alcol, decessi correlati all'alcol

"Secondo il National Institutes of Health, poco più della metà degli adulti ha bevuto nell'ultimo mese", ha affermato il dott.Rachel Bruce, presidente ad interim di medicina d'urgenza a Long Island Jewish Forest Hills nel Queens, New York.

Bruce ha affermato che circa il 30% degli uomini e il 22% delle donne si dedica al binge drinking, che è definito come 5 drink per gli uomini o 4 drink per le donne in un periodo di 2 ore.

"Le vendite di alcolici sono aumentate durante la pandemia, così come le segnalazioni di decessi legati all'alcol",disse Bruce.

Giustificare un'abitudine al bere "non è più un'opzione"

"Per molto tempo, le persone hanno giustificato il loro consumo di alcol sulla base di vaghe affermazioni sui benefici per la salute",disse Bruce. "Non è più un'opzione".

Ha avvertito che, sebbene sia piacevole, bere non fa bene alla salute.

"Facciamo tutti cose che sappiamo essere dannose per noi, come mangiare snack grassi o non dormire abbastanza", ha continuato. "Se ti piace bere, fallo con moderazione e sii onesto con te stesso sui rischi."

"Se pensi che bere possa essere un problema per te o per qualcuno a cui tieni, parla con un medico e fatti aiutare",Consigliò Bruce.

La linea di fondo

Secondo una nuova ricerca, anche un consumo moderato di alcol non offre benefici per la salute delle persone sotto i 40 anni.Tuttavia, le persone anziane possono sperimentare alcuni benefici, tra cui la riduzione del rischio cardiovascolare.

Gli esperti affermano che le persone sotto i 40 anni che bevono più di 1 drink al giorno possono affrontare maggiori rischi per la salute come diabete, ictus e malattie cardiache, suggerendo che le attuali raccomandazioni per il consumo di alcol dovrebbero essere adattate all'età piuttosto che al sesso.

Se tu o una persona cara state potenzialmente bevendo quantità pericolose di alcol, potresti voler cercare aiuto e supporto.

Tutte le categorie: Blog